Chi è Spoki?

Spoki è una soluzione tecnologica che permette alle aziende di ogni industries di sviluppare il proprio business su WhatsApp. La piattaforma automatizza la comunicazione nell’ambito del marketing, della vendita e dell’assistenza clienti, attraverso l’invio di campagne massive promozionali, chatbot intelligenti e live chat, con la possibilità di integrarlo a oltre 4.000 tool

Spoki aiuta le aziende a sfruttare al massimo WhatsApp, trasformandolo in un canale potente che permette di aumentare tutti i KPI di performance nell’ambito sales, marketing e customer care.

Spoki e Active Campaign: una sinergia perfetta

La sinergia tra Spoki e ActiveCampaign impatta radicalmente le tue strategie di marketing, trasformando il modo in cui le aziende interagiscono con i loro clienti. Di seguito, esploreremo tre casi d’uso specifici che dimostrano come questa integrazione può essere sfruttata per migliorare la lead generation, gestire i promemoria efficacemente, e potenziare tutte le tue operazioni di marketing.

Lead Generation: UTM Tracking e Messaggio di Benvenuto automatizzato

1. Utilizzo degli UTM per Tracking Analitico

L’acquisizione di lead è fondamentale per qualsiasi azienda. Con Spoki e ActiveCampaign, le aziende possono utilizzare link con parametri UTM per tracciare l’origine dei visitatori che si iscrivono tramite WhatsApp. Questo tracking avanzato permette di analizzare l’efficacia delle varie campagne e sorgenti di traffico, ottimizzando le strategie di marketing in tempo reale.

Nel pratico:

Immagina una campagna pubblicitaria online che incoraggi gli utenti a registrarsi per una demo del prodotto tramite WhatsApp. Utilizzando un link con parametri UTM, ogni volta che un utente si registra, Spoki cattura queste informazioni e le invia ad ActiveCampaign, dove vengono analizzate. Subito dopo la registrazione, ActiveCampaign attiva un’automazione che invia un messaggio di benvenuto personalizzato, fornendo dettagli sulla demo e rafforzando la prima impressione positiva.

O ancora:

Immagina di lanciare una campagna pubblicitaria su diverse piattaforme. Utilizzando parametri UTM nelle URL, puoi tracciare con precisione da quale piattaforma i lead sono generati. ActiveCampaign consente di raccogliere questi dati per analizzare l’efficacia di ciascun canale. Ad esempio, se un potenziale cliente clicca su un link con UTM da Facebook e si iscrive tramite il modulo integrato su Spoki, ActiveCampaign può tracciare questa conversione, permettendoti di valutare il ROI delle tue campagne su Facebook.

2. Automazione dei “Messaggi di Benvenuto”

Una volta che un nuovo lead è acquisito tramite Spoki, ActiveCampaign può automaticamente inviare un messaggio di benvenuto personalizzato su WhatsApp. Questo messaggio potrebbe includere informazioni utili sull’azienda o dettagli su offerte speciali, incentivando immediatamente un’interazione positiva e aumentando le possibilità di conversione.

3. Reminders: ridurre i No-show e incrementare le Prenotazioni

Per servizi che richiedono prenotazioni, come cliniche mediche o saloni di bellezza, i no-show possono essere un problema costoso. Utilizzando ActiveCampaign in integrazione con Spoki, puoi configurare promemoria automatici che vengono inviati ai clienti tramite WhatsApp. Questi messaggi di promemoria non solo riducono i no-show ma possono anche incentivare i clienti a confermare o riprogrammare i loro appuntamenti. Ad esempio, un messaggio di promemoria inviato 24 ore prima dell’appuntamento può ridurre significativamente i no-show e mantenere il calendario ottimizzato.

Nel pratico:

Un centro benessere utilizza Spoki per inviare promemoria automatici tramite WhatsApp un giorno prima degli appuntamenti programmato. Questi messaggi includono un link per confermare o rivedere l’appuntamento. Grazie alle risposte dei clienti, il centro aggiorna le prenotazioni in ActiveCampaign, assicurando che il calendario sia sempre aggiornato. Questo processo aumenta le conferme e diminuisce i no-show, migliorando l’efficienza operativa.

Marketing: Campagne Massive e Promo Codes

1. Campagne Massive

ActiveCampaign consente di lanciare campagne email massive che possono essere supportate da messaggi WhatsApp tramite Spoki per un follow-up immediato. Ad esempio, dopo l’invio di un’email su una nuova collezione di prodotti, un messaggio WhatsApp può essere inviato ai clienti che hanno aperto l’email, offrendo un codice promo esclusivo integrato che attrae l’attenzione dei clienti e stimola le vendite.

Esempio Pratico:

Una catena di retail decide di promuovere una vendita stagionale tramite WhatsApp. Si può utilizzare ActiveCampaign per segmentare il suo pubblico in base agli interessi passati e invia messaggi personalizzati con codici promozionali attraverso Spoki. Ogni messaggio contiene un codice unico, che può essere tracciato per valutare l’efficacia della campagna. Questo non solo incrementa il tasso di conversione ma fornisce anche dati preziosi per future strategie di marketing.

2. Utilizzo di Promo Codes con Analytics 

I promo codes sono un eccellente strumento per tracciare l’efficacia delle tue campagne di marketing. ActiveCampaign permette di monitorare chi utilizza i codici promozionali e quali campagne generano più vendite. Questa analisi può aiutarti a ottimizzare ulteriormente le tue strategie di marketing.

Esempio Pratico:

Quando un cliente invia un messaggio tramite Spoki chiedendo informazioni su un nuovo prodotto, questo trigger può attivare in ActiveCampaign l’invio di una risposta automatizzata che fornisce dettagli aggiuntivi o un invito a una demo strategica di vendita.

3. Tra Trigger e Azioni Native

L’integrazione tra Spoki e ActiveCampaign permette anche di utilizzare triggers e azioni native che automatizzano i flussi di lavoro. Ad esempio, il trigger “when a message is received in Spoki” può scatenare un’azione in ActiveCampaign, come l’aggiornamento di un contatto o l’avvio di una specifica automazione di marketing.  Questo permette una reattività immediata alle interazioni dei clienti.

Conclusione

Integrando Spoki con ActiveCampaign, le aziende possono non solo ottimizzare i loro processi esistenti ma anche aprire nuove opportunità per interagire con i clienti in modi più significativi, autentici e misurabili. Questa sinergia permette di sfruttare al meglio le capacità di entrambe le piattaforme, garantendo un vantaggio competitivo concreto che, non solo ottimizza le comunicazioni, ma stabilisce una base solida per la crescita sostenibile e l’innovazione continuativa, posizionando le aziende su un percorso di successo a lungo termine.

 

Vuoi integrare il WhatsApp Marketing nel tuo business?

Inizia con l’account gratuito su Spoki e parti con le tue prime campagne grazie a 5 Euro di credito incluso.

Prova Gratis

Oppure contattaci per costruire insieme la tua strategia vincente. Ti aspettiamo!

Prenota la Call