La tecnologia continua a progredire ogni giorno e con essa anche le nostre abitudini cambiano. Cambia sistematicamente il modo di comunicare e i canali utilizzati. Questi cambiamenti interessano tutte le attività che hanno il bisogno di comunicare con i propri utenti.

Oggi vedremo come WhatsApp può essere una valida soluzione a rendere più semplici e dirette le comunicazioni tra aziende operanti nel settore della formazione e utenti.

Vuoi scoprire di più? Prenota una call gratuita con i nostri consulenti

Il settore della formazione e quello dell’educazione, negli ultimi anni, sono stati segnati da un’importante trasformazione digitale. Oltre alla crescente popolarità dell’istruzione online (come corsi di laurea o corsi formativi), la pandemia ha dato una forte accelerata a questo processo di digitalizzazione.

Pensiamo ai corsi online, ai webinar, alle classi digitali strumenti utilizzati già in periodi pre-pandemia ma che con la pandemia e subito dopo sono entrati a far parte della quotidianità. Gli utenti di oggi sono abituati ad avere accesso a miriadi di informazioni, corsi e tanto altro. L’utente moderno, in pochi click, può iscriversi ad un corso e seguirlo.

Vediamo come anche la formazione ha subito un accelerazione. Corsi on demand sono sempre più frequenti per dare all’utente la possibilità di seguire qualsiasi corso in qualsiasi momento.

Nonostante questa crescente necessità di velocità sono ancora tantissime le attività che scelgono di utilizzare la posta elettronica come canale di comunicazione standard con i propri studenti, dimenticandosi un requisito fondamentale: la velocità.

Ad oggi un canale che può essere utilizzato per instaurare delle comunicazioni veloci e istantanee con i propri clienti è sicuramente WhatsApp.

Anche i dati ci dimostrano che i destinatari dei messaggi preferiscono WhatsApp alle mail, basti pensare che solo il 20% dei destinatari apre e legge il contenuto di una mail rispetto al 100% del tasso di apertura WhatsApp.

Inoltre, WhatsApp ha le caratteristiche che soprattutto le nuove generazioni cercano nella loro comunicazione:

Diretta

One to one

Personalizzata

Efficace

Queste caratteristiche rendono WhatsApp il canale ideale per comunicare con i nuovi fruitori dei corsi online e offline.

Tra gli strumenti che WhatsApp offre ai suoi utilizzatori, il servizio sicuramente più completo e performante è quello delle WhatsApp Cloud API, versione pensata per le aziende che necessitano di strumenti per automatizzare e scalare i propri processi.

Perché un’azienda che opera nel settore della formazione dovrebbe utilizzare le WhatsApp Cloud API invece che un account WhatsApp Business?

 

Vediamo insieme quali sono i vantaggi di WhatsApp Cloud API rispetto WhatsApp Business

L’integrazione con altri tool

È possibile integrare WhatsApp ai tool utilizzati per l’automation marketing, CRM o CMS. In questo modo è possibile realizzare una comunicazione integrata in grado di interagire con l’utente in base al proprio Customer Journey.

Creazione, programmazione e invio campagne

È possibile creare una campagna su WhatsApp e inviare un messaggio a decine, centinaia o migliaia di contatti in un’unica soluzione con la sicurezza che il messaggio venga ricevuto da tutti, anche dai contatti che non hanno salvato il numero in rubrica.

ChatBot e automazioni in chat

Chi ha necessità di acquistare un corso, ha tantissime domande. Gli operatori del Customer Care, utilizzando WhatsApp business, dovrebbero utilizzare l’app a momenti alterni. Il rischio ovviamente è quello di non riuscire a dare pronta risposta ai clienti o peggio ancora, perdere delle richieste nelle miriadi di chat aperte.

Attraverso le piattaforme che integrano le Cloud WhatApp API è possibile creare un chatbot in grado di rispondere automaticamente alle chat e di guidare gli utenti alla soluzione attraverso una serie di risposte reimpostate.

Promemoria o reminder Automatici

È possibile inviare remainder di inizio corso in modo totalmente automatizzato. In questo modo tutti i partecipanti riceveranno la notifica qualche minuto prima dell’inizio della lezione così da aumentare al massimo tasso di partecipazione.

Invio contenuti multimediali

È possibile inserire all’interno del messaggio WhatsApp cataloghi, file multimediali, video e tanto altro così da avere il materiale didattico sempre sotto controllo.

Vuoi scoprire di più? Prenota una call gratuita con i nostri consulenti

Vediamo ora quali vantaggi derivano dall’utilizzo del canale WhatsApp per le attività che operano nella formazione

1. Maggiore visibilità dei contenuti e offerte

Attraverso questo servizio si ha la certezza che tutti i clienti ricevano il messaggio. Inoltre, se accostiamo alle sponsorizzate Facebook una piattaforma conversazione che opera su WhatsApp come Spoki, è possibile intercettare l’utente sul social e intraprendere in modo automatizzato una conversazione con lui su WhatsApp.

2. Maggiore soddisfazione del cliente

Integrando WhatsApp API con Spoki è possibile integrare il canale ai propri tool di marketing o di funnel marketing. È possibile in questo modo inviare contenuti di valore nel momento esatto in cui i clienti lo richiedono facendo aumentare la soddisfazione del cliente e l’efficacia comunicativa.

3. Comunicazione facile ed efficiente

Una volta impostate le automazioni, tutte le comunicazioni partiranno da sole. È possibile creare delle automazioni che inviano un remainder di inizio corso con le credenziali di accesso (motivo principale per cui molti utenti non seguono i corsi). Oppure è possibile prevedere l’invio di un questionario di valutazione post corso.

4. Ottimizzare le risorse dedicate al Customer Care 

Attraverso Spoki è possibile far convergere in un’unica piattaforma tutte le chat avute con i clienti. È possibile gestire i clienti, creare liste, utilizzare tag e note per tenere sempre traccia delle necessità dei clienti. Inoltre è possibile creare delle automazioni di conferma avvenuto acquisto, remainder o assistenza così da alleggerire l’effort umano del Customer Care.

5. Maggiori tassi di apertura, clic e conversione

I dati parlano chiaro: WhatsApp è la prima piattaforma conversazione utilizzata in Italia. Molti utenti preferiscono scambiare informazioni rilevanti su WhatsApp che tramite email, premiando così l’immediatezza della comunicazione.

Comunicare con i propri clienti sul loro canale preferito diventa un elemento di successo per tutte quelle realtà che vanno incontro alle esigenze dei propri clienti.

Questo si traduce nell’aumento dei tassi di apertura del messaggio, interazione e conversione.

Per riassumere

WhatsApp è il canale più utilizzato al mondo e le nuove generazioni lo utilizzano quotidianamente per comunicare con amici e familiari.

E non solo; WhatsApp è un’ottimo canale da utilizzare nel settore della formazione grazie alle sue caratteristiche di velocità e immediatezza. Utilizzando il canale attraverso piattaforma apposite come Spoki è possibile trarre solo il meglio del canale e offrire ai clienti un servizio performante ed efficace.

Spoki è la piattaforma conversazione italiana che utilizza le API ufficiali di WhatsApp e che rende possibile l’integrazione del canale all’interno della strategia aziendale. Attraverso Spoki è possibile integrare WhatsApp ai tool aziendali, CRM e CMS e creare così una comunicazione integrata e omnicanale.

Vuoi integrare il WhatsApp Marketing nel tuo business?

Inizia con l’account gratuito su Spoki e parti con le tue prime campagne grazie a 5 Euro di credito incluso.

Prova Gratis

Oppure contattaci per costruire insieme la tua strategia vincente. Ti aspettiamo!

Prenota la Call

La tecnologia continua a progredire ogni giorno e con essa anche le nostre abitudini cambiano. Cambia sistematicamente il modo di comunicare e i canali utilizzati. Questi cambiamenti interessano tutte le attività che hanno il bisogno di comunicare con i propri utenti.

Oggi vedremo come WhatsApp può essere una valida soluzione a rendere più semplici e dirette le comunicazioni tra aziende operanti nel settore della formazione e utenti.

Vuoi scoprire di più? Prenota una call gratuita con i nostri consulenti

Il settore della formazione e quello dell’educazione, negli ultimi anni, sono stati segnati da un’importante trasformazione digitale. Oltre alla crescente popolarità dell’istruzione online (come corsi di laurea o corsi formativi), la pandemia ha dato una forte accelerata a questo processo di digitalizzazione.

Pensiamo ai corsi online, ai webinar, alle classi digitali strumenti utilizzati già in periodi pre-pandemia ma che con la pandemia e subito dopo sono entrati a far parte della quotidianità. Gli utenti di oggi sono abituati ad avere accesso a miriadi di informazioni, corsi e tanto altro. L’utente moderno, in pochi click, può iscriversi ad un corso e seguirlo.

Vediamo come anche la formazione ha subito un accelerazione. Corsi on demand sono sempre più frequenti per dare all’utente la possibilità di seguire qualsiasi corso in qualsiasi momento.

Nonostante questa crescente necessità di velocità sono ancora tantissime le attività che scelgono di utilizzare la posta elettronica come canale di comunicazione standard con i propri studenti, dimenticandosi un requisito fondamentale: la velocità.

Ad oggi un canale che può essere utilizzato per instaurare delle comunicazioni veloci e istantanee con i propri clienti è sicuramente WhatsApp.

Anche i dati ci dimostrano che i destinatari dei messaggi preferiscono WhatsApp alle mail, basti pensare che solo il 20% dei destinatari apre e legge il contenuto di una mail rispetto al 100% del tasso di apertura WhatsApp.

Inoltre, WhatsApp ha le caratteristiche che soprattutto le nuove generazioni cercano nella loro comunicazione:

Diretta

One to one

Personalizzata

Efficace

Queste caratteristiche rendono WhatsApp il canale ideale per comunicare con i nuovi fruitori dei corsi online e offline.

Tra gli strumenti che WhatsApp offre ai suoi utilizzatori, il servizio sicuramente più completo e performante è quello delle WhatsApp Cloud API, versione pensata per le aziende che necessitano di strumenti per automatizzare e scalare i propri processi.

Perché un’azienda che opera nel settore della formazione dovrebbe utilizzare le WhatsApp Cloud API invece che un account WhatsApp Business?

 

Vediamo insieme quali sono i vantaggi di WhatsApp Cloud API rispetto WhatsApp Business

L’integrazione con altri tool

È possibile integrare WhatsApp ai tool utilizzati per l’automation marketing, CRM o CMS. In questo modo è possibile realizzare una comunicazione integrata in grado di interagire con l’utente in base al proprio Customer Journey.

Creazione, programmazione e invio campagne

È possibile creare una campagna su WhatsApp e inviare un messaggio a decine, centinaia o migliaia di contatti in un’unica soluzione con la sicurezza che il messaggio venga ricevuto da tutti, anche dai contatti che non hanno salvato il numero in rubrica.

ChatBot e automazioni in chat

Chi ha necessità di acquistare un corso, ha tantissime domande. Gli operatori del Customer Care, utilizzando WhatsApp business, dovrebbero utilizzare l’app a momenti alterni. Il rischio ovviamente è quello di non riuscire a dare pronta risposta ai clienti o peggio ancora, perdere delle richieste nelle miriadi di chat aperte.

Attraverso le piattaforme che integrano le Cloud WhatApp API è possibile creare un chatbot in grado di rispondere automaticamente alle chat e di guidare gli utenti alla soluzione attraverso una serie di risposte reimpostate.

Promemoria o reminder Automatici

È possibile inviare remainder di inizio corso in modo totalmente automatizzato. In questo modo tutti i partecipanti riceveranno la notifica qualche minuto prima dell’inizio della lezione così da aumentare al massimo tasso di partecipazione.

Invio contenuti multimediali

È possibile inserire all’interno del messaggio WhatsApp cataloghi, file multimediali, video e tanto altro così da avere il materiale didattico sempre sotto controllo.

Vuoi scoprire di più? Prenota una call gratuita con i nostri consulenti

Vediamo ora quali vantaggi derivano dall’utilizzo del canale WhatsApp per le attività che operano nella formazione

1. Maggiore visibilità dei contenuti e offerte

Attraverso questo servizio si ha la certezza che tutti i clienti ricevano il messaggio. Inoltre, se accostiamo alle sponsorizzate Facebook una piattaforma conversazione che opera su WhatsApp come Spoki, è possibile intercettare l’utente sul social e intraprendere in modo automatizzato una conversazione con lui su WhatsApp.

2. Maggiore soddisfazione del cliente

Integrando WhatsApp API con Spoki è possibile integrare il canale ai propri tool di marketing o di funnel marketing. È possibile in questo modo inviare contenuti di valore nel momento esatto in cui i clienti lo richiedono facendo aumentare la soddisfazione del cliente e l’efficacia comunicativa.

3. Comunicazione facile ed efficiente

Una volta impostate le automazioni, tutte le comunicazioni partiranno da sole. È possibile creare delle automazioni che inviano un remainder di inizio corso con le credenziali di accesso (motivo principale per cui molti utenti non seguono i corsi). Oppure è possibile prevedere l’invio di un questionario di valutazione post corso.

4. Ottimizzare le risorse dedicate al Customer Care 

Attraverso Spoki è possibile far convergere in un’unica piattaforma tutte le chat avute con i clienti. È possibile gestire i clienti, creare liste, utilizzare tag e note per tenere sempre traccia delle necessità dei clienti. Inoltre è possibile creare delle automazioni di conferma avvenuto acquisto, remainder o assistenza così da alleggerire l’effort umano del Customer Care.

5. Maggiori tassi di apertura, clic e conversione

I dati parlano chiaro: WhatsApp è la prima piattaforma conversazione utilizzata in Italia. Molti utenti preferiscono scambiare informazioni rilevanti su WhatsApp che tramite email, premiando così l’immediatezza della comunicazione.

Comunicare con i propri clienti sul loro canale preferito diventa un elemento di successo per tutte quelle realtà che vanno incontro alle esigenze dei propri clienti.

Questo si traduce nell’aumento dei tassi di apertura del messaggio, interazione e conversione.

Per riassumere

WhatsApp è il canale più utilizzato al mondo e le nuove generazioni lo utilizzano quotidianamente per comunicare con amici e familiari.

E non solo; WhatsApp è un’ottimo canale da utilizzare nel settore della formazione grazie alle sue caratteristiche di velocità e immediatezza. Utilizzando il canale attraverso piattaforma apposite come Spoki è possibile trarre solo il meglio del canale e offrire ai clienti un servizio performante ed efficace.

Spoki è la piattaforma conversazione italiana che utilizza le API ufficiali di WhatsApp e che rende possibile l’integrazione del canale all’interno della strategia aziendale. Attraverso Spoki è possibile integrare WhatsApp ai tool aziendali, CRM e CMS e creare così una comunicazione integrata e omnicanale.

Vuoi integrare il WhatsApp Marketing nel tuo business?

Inizia con l’account gratuito su Spoki e parti con le tue prime campagne grazie a 5 Euro di credito incluso.

Prova Gratis

Oppure contattaci per costruire insieme la tua strategia vincente. Ti aspettiamo!

Prenota la Call