In questo articolo vedremo come creare un’automazione vincente per recuperare i carrelli abbandonati tramite un messaggio su WhatsApp

Ipotizziamo di utilizzare come CMS WooCommerce, possiamo scegliere di impostare l’automazione di recupero carrello in tre modi:

Integrazione diretta con Spoki e WooCommerce

Questa è la soluzione più semplice e diretta per inviare un messaggio di recupero carrello, in automatico al cliente.

Per abilitare questa funzionalità occorre prima di tutto abilitare l’integrazione sulla piattaforma Spoki e scaricare il plugin di Spoki su WooCommerce.

NB: affinché Spoki possa inviare il messaggio di recupero carrello, è necessario che il cliente lasci il numero di telefono, pertanto consigliamo di richiedere in forma obbligatoria il numero di telefono in fase di registrazione. 

Abilitare l’integrazione con WooCommerce

Come primo step andremo ad abilitare l’integrazione WooCommerce in piattaforma. Nella sezione integrazioni, cliccheremo su WooCommerce. A sinistra si svilupperà un’ulteriore schermata. Selezioneremo gli stati da comunicare al cliente e, successivamente, abiliteremo l’automazione cliccando su “abilita”.

Attivare e personalizzare le automazioni desiderate

In base agli stati che abbiamo selezionato nel passaggio precedente, la piattaforma genererà in automatico delle automazioni con step di avvio e messaggio template di esempio. Il template preimpostato contiene 3 campi dinamici che sono: il nome, il link di checkout e il link di assistenza.

Possiamo modificare il testo del template (richiedendone uno nuovo nella sezione template – i campi dinamici contenuti nel template di esempio possono essere riportati in toto o essere ridotti, ma non sarà possibile aggiungerne degli altri). È possibile inoltre aggiungere un tag di identificazione all’interno dell’automazione.

Possiamo, inoltre, modificare il messaggio da inviare sostituendo il template esistente con uno nuovo.

Una volta che il messaggio inserito nell’automazione è quello desiderato, occorre abilitare le automazioni cliccando su “attiva”.

2) Integrazione WooCommerce e Spoki tramite Zapier

Questa automazione si rivela particolarmente utile se abbiamo la necessità di differenziare o aggiungere delle attività rispetto al solo invio del messaggio WhatsApp di recupero carrello abbandonato.

In questo caso creeremo un nuovo Zap, impostando come trigger “Order WooCommerce” e settiamo lo step.

Successivamente inseriamo un delay superato il quale prevediamo l’invio del messaggio di recupero carrello.

Aggiungiamo un altro step di “Finder WooCommerce” e impostiamo i campi che ci interessa monitorare prestando attenzione principalmente allo Status. Lo status che prenderemo in considerazione sarà Pending o Failed.

Aggiungiamo un ulteriore step, un filtro che si attivi per lo status Pending o Failed. Infine, aggiungiamo lo step di Spoki configurandolo con l’automazione che intendiamo avviare.

Successivamente all’invio del messaggio con Spoki, possiamo aggiungere altri step come l’invio dei dati ad un Google Sheets o a un CRM.

3. Utilizzo delle Automazioni previste su Active Camping

Per chi utilizza tool di automation marketing come ad esempio Active Campaign, può utilizzare delle automazioni di recupero carrello già strutturate dal tool e aggiungere all’interno dell’automazione uno step (tramite webhook o App CX) che invia un messaggio WhatsApp tramite Spoki.

In questo caso il primo step è quello di integrare WooCommerce con la piattaforma andando nella sezione “impostazioni” —> “integrazioni Collegate”.

Una volta collegato, possiamo personalizzare l’automazione di recupero carrello e inserire come step di Avvio il trigger che identifica il carrello abbandonato.

Successivamente, in un punto specifico del funnel, possiamo inserire uno step Webhook o App CX che prevede l’invio di un messaggio WhatsApp.

E tu, utilizzi già WhatsApp nella comunicazione con i tuoi clienti?
Che risultati hai ottenuto? Scrivicelo se ti va nei commenti!

 

Vuoi integrare il WhatsApp Marketing nel tuo business?

Inizia con l’account gratuito su Spoki e parti con le tue prime campagne grazie a 5 Euro di credito incluso.

Prova Gratis

Oppure contattaci per costruire insieme la tua strategia vincente. Ti aspettiamo!

Prenota la Call

In questo articolo vedremo come creare un’automazione vincente per recuperare i carrelli abbandonati tramite un messaggio su WhatsApp

Ipotizziamo di utilizzare come CMS WooCommerce, possiamo scegliere di impostare l’automazione di recupero carrello in tre modi:

Integrazione diretta con Spoki e WooCommerce

Questa è la soluzione più semplice e diretta per inviare un messaggio di recupero carrello, in automatico al cliente.

Per abilitare questa funzionalità occorre prima di tutto abilitare l’integrazione sulla piattaforma Spoki e scaricare il plugin di Spoki su WooCommerce.

NB: affinché Spoki possa inviare il messaggio di recupero carrello, è necessario che il cliente lasci il numero di telefono, pertanto consigliamo di richiedere in forma obbligatoria il numero di telefono in fase di registrazione. 

Abilitare l’integrazione con WooCommerce

Come primo step andremo ad abilitare l’integrazione WooCommerce in piattaforma. Nella sezione integrazioni, cliccheremo su WooCommerce. A sinistra si svilupperà un’ulteriore schermata. Selezioneremo gli stati da comunicare al cliente e, successivamente, abiliteremo l’automazione cliccando su “abilita”.

Attivare e personalizzare le automazioni desiderate

In base agli stati che abbiamo selezionato nel passaggio precedente, la piattaforma genererà in automatico delle automazioni con step di avvio e messaggio template di esempio. Il template preimpostato contiene 3 campi dinamici che sono: il nome, il link di checkout e il link di assistenza.

Possiamo modificare il testo del template (richiedendone uno nuovo nella sezione template – i campi dinamici contenuti nel template di esempio possono essere riportati in toto o essere ridotti, ma non sarà possibile aggiungerne degli altri). È possibile inoltre aggiungere un tag di identificazione all’interno dell’automazione.

Possiamo, inoltre, modificare il messaggio da inviare sostituendo il template esistente con uno nuovo.

Una volta che il messaggio inserito nell’automazione è quello desiderato, occorre abilitare le automazioni cliccando su “attiva”.

2) Integrazione WooCommerce e Spoki tramite Zapier

Questa automazione si rivela particolarmente utile se abbiamo la necessità di differenziare o aggiungere delle attività rispetto al solo invio del messaggio WhatsApp di recupero carrello abbandonato.

In questo caso creeremo un nuovo Zap, impostando come trigger “Order WooCommerce” e settiamo lo step.

Successivamente inseriamo un delay superato il quale prevediamo l’invio del messaggio di recupero carrello.

Aggiungiamo un altro step di “Finder WooCommerce” e impostiamo i campi che ci interessa monitorare prestando attenzione principalmente allo Status. Lo status che prenderemo in considerazione sarà Pending o Failed.

Aggiungiamo un ulteriore step, un filtro che si attivi per lo status Pending o Failed. Infine, aggiungiamo lo step di Spoki configurandolo con l’automazione che intendiamo avviare.

Successivamente all’invio del messaggio con Spoki, possiamo aggiungere altri step come l’invio dei dati ad un Google Sheets o a un CRM.

3. Utilizzo delle Automazioni previste su Active Camping

Per chi utilizza tool di automation marketing come ad esempio Active Campaign, può utilizzare delle automazioni di recupero carrello già strutturate dal tool e aggiungere all’interno dell’automazione uno step (tramite webhook o App CX) che invia un messaggio WhatsApp tramite Spoki.

In questo caso il primo step è quello di integrare WooCommerce con la piattaforma andando nella sezione “impostazioni” —> “integrazioni Collegate”.

Una volta collegato, possiamo personalizzare l’automazione di recupero carrello e inserire come step di Avvio il trigger che identifica il carrello abbandonato.

Successivamente, in un punto specifico del funnel, possiamo inserire uno step Webhook o App CX che prevede l’invio di un messaggio WhatsApp.

E tu, utilizzi già WhatsApp nella comunicazione con i tuoi clienti?
Che risultati hai ottenuto? Scrivicelo se ti va nei commenti!

 

Vuoi integrare il WhatsApp Marketing nel tuo business?

Inizia con l’account gratuito su Spoki e parti con le tue prime campagne grazie a 5 Euro di credito incluso.

Prova Gratis

Oppure contattaci per costruire insieme la tua strategia vincente. Ti aspettiamo!

Prenota la Call